DI NATALE: “POTENZIARE ANCHE GLI OSPEDALI DI TREBISACCE E PRAIA A MARE”

DI NATALE: “POTENZIARE ANCHE GLI OSPEDALI DI TREBISACCE E PRAIA A MARE”

DI NATALE: “POTENZIARE ANCHE GLI OSPEDALI DI TREBISACCE E PRAIA A MARE”

“Accolgo con piacere il potenziamento degli ospedali di Rogliano e Castrovillari, occorre però ora recepire anche le altre richieste”.
È quanto dichiara in una nota stampa il Consigliere Regionale Graziano Di Natale che, fin dalla sua elezione, ha mostrato praticità e immediatezza ai problemi che attanagliano la nostra Calabria. Il politico paolano, che è anche Consigliere Provinciale, in ordine alla difficile situazione da coronavirus in atto, appare quotidianamente in contatto con le Autorità preposte e aggiunge: “In una fase così oscura e delicata per la vita del nostro Paese ritengo assolutamente giusto il piano di emergenza attuato dalla Regione Calabria”.
È infatti notizia di ieri che è stata approvata l’attivazione di 400 posti letto di terapia intensiva e subintensiva nel territorio calabrese. In merito a questo Di Natale continua dicendo: “Il piano elaborato è certamente in linea con le possibili necessità della regione. Credo tuttavia che sia necessario inserire anche le richieste degli amministratori di Praia a Mare, per l’Alto Tirreno Cosentino, e di Trebisacce per la parte ionica”.
Appare ormai chiaro quanto la paura del contagio cresca di giorno in giorno, non fosse altro per le migliaia di persone che si sono messe, solo qualche giorno fa, in viaggio verso il Sud. Ecco perché il consigliere regionale dice: “Dobbiamo essere il più preparati possibile ad un eventuale picco da Covid-19. Sono entusiasta della celerità del piano di emergenza ma invito il capo dipartimento della salute a verificare la disponibilità delle strutture ospedaliere di cui sopra. Abbiamo bisogno di tutti, soprattutto di essere uniti senza distinzione alcuna. La salute prima di tutto. Non lasciamo indietro nessuno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

shares